Vi ricordo che per vedere le mie ultime creazioni dovete andare

la butega di Le Creazioni di Sarah

mercoledì 19 agosto 2009

Quante belle giornate....

E si quest'anno per me e la mia famiglia è stato ricco di grandi avvenimenti tutti positivi che ci hanno regalato tanta gioia e tanta soddisfazione.... e quando la mamma e il papà sono contenti tutta la vita famigliare ne giova.
A gennaio ho aperto la mia attività con tante paure e tanti dubbi che giorno dopo giorno si sono dissolti, non è semplice ma se si lavora bene, si è onesti ed affidabili e soprattutto si ama il proprio lavoro la gente lo percepisce e pian piano le porte si aprono, non diventerò mai ricca ma sono soddisfatta della mia situazione sono una di quelle "chi si accontenta gode" e cerco sempre di mettermi nei panni di chi acquista una mia creazione cercando di dare la possibilità a tutti di poter averne una. Mio marito finalmente ha cambiato lavoro, da settembre iniziamo una nuova avventura, si avvicina di circa 30km a casa ( prima faceva 180km al giorno tra andare e tornare, ora ne risparmia una 60na.... in un anno sono tante ore in meno in macchina) ed anche lui è molto contento, non è facile di questi tempi trovare ditte grandi che hanno voglia di investire anche nel personale.....
E così quest'estate galvanizzati da un'ondata di positività ci siamo dati alla pazza gioia.
Le bimbe hanno fatto una 10 di gg. al mare (approfittando della casa dei miei suoceri) io le portavo e con me viaggiavano i miei lavori che finivo la sera quando loro esauste dopo una giornata a mollo crollavano la sera, poi finalmente una vacanza con la V maiuscola in montagna (ve ne ho già parlato in un altro post). Questa settimana di ferragosto poi, avendo il maritino a casa oltre ad aver fatto tutti quei lavori in casa in grande (finestre, tende, lampadari, termosifoni, persiane.....) siamo andati un giorno in montagna in Val d'Aosta a Champorcher.
Una bellissima giornata, mi sono alzata alle 6 ed ho preparato la frittata, i tramezzini, la frutta, e tutto il necessario. Appena arrivati (circa le 11) abbiamo preso la funivia e siamo saliti.
Giulia ed Elisa erano inizialmente titubanti ma dopo un minuto erano a loro agio ed hanno anche scovato dall'alto delle marmotte.
Arrivati in alto abbiamo aperto il nostro plaid e abbiamo divorato tutto.
un pò di tranquillità, caffè e torta e con calma dopo circa un paio di ore abbiamo iniziato la discesa .... ma a piedi.
Mi sono stupita delle mie due bimbe hanno camminato senza lamentarsi.
Ci abbiamo messo due ore e quando siamo arrivati siamo andati a vedere la cooperativa che tesse ancora con i telai di una volta la canapa..... vi giuro che mi sarei portata via il telaio più piccolo, mio marito mi ha dovuto prendere con la forza per farmi uscire.
Un meritato gelato per i più piccoli ed un caffè per noi e alle 6 di nuovo in macchina dove le pupe sono crollate anche la pupa grande (cioè io) ha fatto fatica a tenere gli occhi aperti.....
dopo due giorni altra gita al Safari park di Pombia ma di quello vi parlerò nei prossimi giorni è ora di andare in laboratorio a creare!!!!
baciotti

2 commenti:

Stefy ha detto...

ciao sarah...sono di passaggio per qualche giorno e sono passata a salutarti!
Mi fa piacere sapere della tua attivita' e anche di tuo marito che si e' avvicinato :)
Ti abbraccio forte
stefy

effepi ha detto...

Che bello sentirti così carica e positiva....il tuo post trasmette la gioia per le piccole cose di ogni giorno e tanta voglia di fare....un bacione Paola