Vi ricordo che per vedere le mie ultime creazioni dovete andare

la butega di Le Creazioni di Sarah

martedì 11 novembre 2008

Grazie Antonella


Questa mattina mi è arrivata questa email, da una mia carissima amica,

approfitto per

ringraziarla pubblicamente... è un pò il mio angelo custode, le sue email giungono sempre quando ho bisogno di una parola amica

e la condivido con tutte voi.... buona giornata

"Un giorno si riunirono tutti gli dèi e decisero di creare un uomo e una donna, pianificarono di farlo a modo loro. "Dobbiamo però pensare a qualcosa che li differenzi da noi, dissero, altrimenti staremmo creando dei nuovi dèi. Dobbiamo togliere loro qualcosa, però che gli leviamo?"Dopo molto pensare uno di essi disse: "Ah, lo so, toglieremo loro la felicità, però il problema sarà dove nasconderla perchè non la trovino mai." Il Primo propose: "Nascondiamola in cima al monte più alto del mondo".Al che immediatamente rispose un altro: "No, ricordati che abbiamo dato loro la forza, prima o poi qualcuno salirà fin lassù e la troverà e se la trova uno, anche tutti gli altri sapranno dove trovarla". Un secondo propose allora: "Nascondiamola nel fondo del mare".Gli rispose qualcun'altro: "No, ricorda che abbiamo dato loro l'intelligenza, prima o poi qualcuno costruirà una macchina con la quale potrà raggiungere il fondo del mare. Un terzo propose: "Nascondiamola su di un pianeta lontano dalla terra" e subito gli risposero: "No, ricorda che con l'intelligenza un giorno qualcuno costruirà una nave spaziale con la quale potranno viaggiare verso altri mondi e la scoprirà e tutti avranno la felicità e saranno uguali a noi". L'ultimo degli dei, che era rimasto in silenzio ascoltando attentamente ogni proposta degli altri dei, disse: "Credo di sapere dove metterla perché realmente mai la trovino".Tutti si volsero verso di lui e domandarono all'unisono: "E dove?""La nasconderemo dentro loro stessi, saranno tanto occupati a cercarla fuori, che non la troveranno mai". Tutti furono d'accordo e da allora è stato così: L'essere umano passa la vita cercando la felicità, senza sapere che la porta con sé!"

12 commenti:

Petra ha detto...

oltre alla mail... questa sera anche un premio! lo troverai sul mio blog!

Paola_p ha detto...

Ciao Sarah, passa da me: c'è un premio per te.
Paola

Paola_p ha detto...

Sarah, non ti preoccupare per il Blog Candy! A presto!
Paola

Francip ha detto...

è proprio vera la morale di questo racconto, parole sante, è che troppo spesso ce ne dimentichiamo!
Grazie, un bacio,
Francy

Sabri ha detto...

http://lecreazionidisarah.blogspot.com/

Sabri ha detto...

Passa da me....premio per te!!
Bacio
Sabri

Cricristrella ha detto...

Buon giorno cara, vedo che sei sempre all'opera. Bravissima! Per me Milano è troppo lontana altrimenti ci facevo un pensierino ai topolini. Comunque in bocca al lupo e un abbraccio, Cri

Stefy ha detto...

ciao saretta...non scrivi piu'????
mi manchi!
stefy

Cricristrella ha detto...

Ciao Sara, grazie di essere passata, mi ha fatto molto piacere. Baci e buona domenica, Cri

manrico ha detto...

Ogni tanto faccio una capatina, e le tue parole come sempre, rallegrano una giornata grigia e fredda come questa!!!.
Vedo, che le tue creazioni si stanno "quantuplicando"!!!.
Buona settimana
la mia e-mail è: ae.mara@virgilio.it

...a presto!!
Mara.

Anna Maria ha detto...

Ciao SArah, bella questa favola sulla felicita' e in quanto alle "fregature" consolati, prima o poi tocca a tutti, soprattutto in questo contesto dove , mi sembra, si parte con grandissimo entusiasmo e poi, ci si arena: per mille motivi ma soprattutto perche' si è subito travolti da qualcosa d'altro. La teoria del consumismo anche nei sentimenti, nelle relazioni. Un abbraccio.

Paola_p ha detto...

Passa dal mio blog, c'è un invito per te! Baci, Paola